Advanced Find ext2 ext3 Backup SuperBlockIT

From CGSecurity
Jump to: navigation, search

En.png English De.png Deutsch Es.png Español Fr.png Français It.png Italiano


Se il superblocco primario ext2/ext3 è danneggiato, il filesystem non può essere montato. Se il superblocco normale è danneggiato, fsck ricerca un superblocco alternativo, ma potrebbe non riuscire a trovarne uno. La posizione dei superblocchi di backup dipende dalle dimensioni del blocco del file system. Questa dimensione è memorizzata nel superblocco, quindi non è nota durante la ricerca. Per cercarli esegui TestDisk e nel menu Avanzate, seleziona la partizione e scegliere Superblock.

Il superblocco contiene tutte le informazioni sulla configurazione del file system. La copia primaria del superblocco è conservata ad un offset di 1024 byte dall'inizio della partizione, ed è essenziale per il montaggio del filesystem. Dal momento che sono cosi importanti, le copie di backup del superblocco sono memorizzate in gruppi di blocchi in tutto il filesystem. La prima versione di ext2 (revisione 0) memorizza una copia all'inizio di ogni gruppo di blocchi, insieme con i backup del descrittore di gruppo di blocchi.

Perché questo può consumare una considerevole quantità di spazio per i filesystem di grandi dimensioni, revisioni successive possono facoltativamente ridurre il numero di copie di backup, mettendo i backup solo in gruppi specifici (questa è la caratteristica "sparse superblock"). I gruppi scelti sono 0, 1 e poteri di 3, 5 e 7.

Utilizzando il valore dato da TestDisk, si può usare fsck per riparare il file system ext2/ext3. Es: se TestDisk ha trovato un superblocco al numero 24577 con una dimensione dei blocchi di 1024 byte, eseguire

/sbin/fsck.ext3 -b 24577 -B 1024 /dev/hda1

Torna a Esegui il programma TestDisk